sabato 7 maggio 2016

Nasconditi e Muori (download)

Per tutti coloro che sono rimasti affezionati al Dr.Morgue, è online "Nasconditi e Muori", mini-storia di sei pagine realizzata per un evento di Edizioni Arcadia nel 2014, disegnata dalla bravissima Paola Camoriano (qui il suo sito web e i suoi lavori).

Scarica Dr.Morgue 
"Nasconditi e Muori" 

Se avete problemi con il download, scriveteci!

E buona lettura!

giovedì 12 giugno 2014

Nasconditi e Muori (Edizioni Arcadia)

Il 2 Agosto Edizioni Arcadia presenta a Bergamo un albo, contenente  una mini-storia inedita del Dr.Morgue (8 pagine) intitolata "Nasconditi e Muori", disegnata da Paola Camoriano (già disegnatrice del numero 3 e dello Speciale assieme Francesco Bonanno).

L'albo conterrà oltre alla mini-storia del Dr.Morgue, anche Jonathan Steele e Arthur King.

La bellissima illustrazione che state vedendo è stata disegnata da Paola Camoriano, speriamo di fare cosa gradita agli affezionati dello Spaccamorti, che in questi anni hanno continuato a scriverci e manifestare un grosso affetto per Yoric Malatesta! 


Grazie infinite a tutti quanti, questo piccolo evento che lo riguarda è dedicato a tutti voi, consideratelo un ringraziamento speciale da parte delle autrici Silvia & Rita 

Dr.Morgue, Yoric Malatesta - illustrazione di Paola Camoriano
Illustrazione di Paola Camoriano

sabato 13 aprile 2013

Il Dr.Morgue su CartonMag.it

Un'altra bella intervista realizzata dal sito CARTOONMAG.it alle autrici del DR.MORGUE, stavolta non si parla solo di Yoric, il nostro apprezzato Spaccamorti, ma anche di... qualche curiosità!

Buona Lettura!

Per iniziare vi chiedo come approdate al mondo del fumetto e cosa leggono Rita Porretto e Silvia Mericone?
Rita: Ho sfogliato il mio primo fumetto a 4 anni e da allora non mi sono più fermata. Ho sempre sognato di fare fumetti, ma ho impiegato una vita a decidere di provarci. Sono molto all’antica, per me il fumetto è quello da edicola per cui ho cominciato con Topolino, poi ho continuato con i Bonelli (Dylan Dog, Dampyr e Nathan Never, anche se confesso… quest’ultimo molto meno e mi sto appassionando alle Storie), i Bonellidi principalmente editi dalla StarComics (Cornelio, Rourke, Valter Buio). Poi adoro Devil, Cap America e i vendicatori, Ratman tutto e  da qualche tempo leggo anche Graphic Novel, più o meno da quando hanno cambiato sesso (prima le chiamavano al femminile, adesso al maschile, vai a capire…).

mercoledì 13 marzo 2013

LoSpazioBianco intervista le autrici di Dr.Morgue

Si intitola "Tra dottori particolari, indagatori dell’incubo e fumetti con Silvia Mericone e Rita Porretto" la bella intervista realizzata da Salvatore Cervasio per LoSpazioBianco.it

Buona lettura!

Una delle coppie più apprezzate del fumetto italiano si racconta sulle pagine di LoSpazioBianco.it: la difficoltà dell’essere donne e scrivere fumetti, una realtà più maschilista di quello che ci potrebbe aspettare, enormi sacrifici. Ma anche le soddisfazioni e la gioia dei complimenti del pubblico. Una lunga chiacchierata con due autrici tra le più interessanti del mercato italiano.

sabato 29 dicembre 2012

La recensione "audace" dello Speciale Dr. Morgue

L'aspettavamo con ansia e alla fine è arrivata! La recensione su Dr.Morgue Speciale - L'Ospite d'Inverno redatta dal gruppo de' "GLI AUDACI", menzione speciale per loro e per la loro grande passione per il fumetto, sostenitori e ottimi critici del Dr.Morgue.

Vi invitiamo a visitare questo link, per capire chi sono gli Audaci e perchè no... unirvi a loro per condividere la grande e sana passione per l'arte raccontata.

Un grande ringraziamento e buona lettura!
In tanti si sono affrettati a scrivere su questo numero speciale di “Dr. Morgue”.
Gli Audaci, più saggiamente, hanno preferito leggere, rileggere, scrivere, confrontarsi tra di loro, incontrare personalmente le autrici a Lucca (…e sì!) e discutere con loro prima di pubblicare la “solita” recensione…
Infatti, alla fine, gli Audaci hanno deciso di scrivere – e alzi la mano chi non pensa che ciò sia davvero da audace – una recensione a sei mani e a tre cervelli.

Più che di una recensione, trattasi in realtà – lo ripetiamo – di una serie di riflessioni nate dal dibattito interno tra di noi.  Ecco ciò che ciascun audace pensa circa “L’Ospite d’inverno”.
L'audace Oscuro dice... Behr.

Ecco, ho trovato il modo migliore per cominciare questo post.
Se mi chiedessero cos'è "l'ospite d'inverno", risponderei con un'altra domanda, che secondo me è la domanda diretta al pubblico che ama Dr. Morgue e che chiede: "sarebbe bello se la mini-serie diventasse una serie a tutti gli effetti, senza limiti?".